ebook noir comedy mystery thriller festival della letteratura dei morti ma si vedeva solo a metà. | De-editata storia noir comedy mystery thriller (praticamente tutti i generi, tranne quello dei vampiri, ma chissà...) in forma di ebook.

L'uomo che non è che non c’era


storia da non perdere – specie dopo esserne entrati in possesso

L’uomo che non è che non c’era
L'uomo che non è che non c’era
(metà inferiore)
L'uomo che non è che non c’era
ma si vedeva solo a metà

(Sampler)

Mauro Pascolat

L’articolata saga (con tanto di “a” al posto giusto) dei Nesso, gli “intacciabili”, una famiglia-clan che, lasciata la terra avita nella prima metà dell’800, attraversa le tipiche (ma anche atipiche) peripezie di chi tenta di sollevarsi dalla polvere per ascendere agli altari di fama e potere, non senza arditi compromessi.
Un’epopea grapesofwrathiana ante litteram li porterà nella Home of the Brave, passando per la verde Erin.
Un noir-comedy-mystery (ma avanti, c’è posto per tutto) con quella misurata dose di fantasy de li nervi per non sfigurare nel mondo infame.
Il sampler presenta i momenti più salienti e i personaggi più significativi di questa storia da non perdere – specie dopo esserne entrati in possesso (tramite eBook).

Quanto segue è una sorta di introduzione in cui fanno la loro breve comparsa due personaggi (Carlito e Pachanga) che non siamo sicuri compariranno (o, peggio ancora, appariranno) nell'ebook. Dipende dall'evoluzione che il libro avrà. Tuttavia, onore a Pachanga, autore dell'epigrafe.

Ah, stavamo per dimenticarcene: ci sarebbe la questione PERSONAGGI e INTERPRETI: i personaggi qui non ve li diciamo, mentre per gli interpreti avremmo pensato a Luis Guzmán e a Erica Durance-Durance. Per Luis tutto ok, ma la Erica non ci sta a causa di una scena spinta dalla finestra di un grattacielo. Pazienza.

Sicché, mentre a lui, quello abituato a far fronte a catastrofi e cataclismi con il sorriso di incisivi faini, taglienti, si rivolgevano sopraffatti d’allarme addetti alla prevenzione di catastrofi e cataclismi, e ben esperti nel loro assegnamento, coll’indice indicando l’ingrossarsi di una nera apocalissi all’orizzonte distante questione di passi, insieme con l’acuirsi di odori di peste bubbonica, il dilagare incontrollabile di appestati per le vie, ai quali s’andavano, seppur con disgusto, alleando centurie di marcantoni e marcantonie armati di forconi, falci, pietroni, e tanti altri fantasiosi – non sempre improvvisati – strumenti di violenza, mentre di tutto pioveva sul nostro e sul vostro amore, insomma mentre, tra sospiri di “finalmente” e “fusse che fusse”, si avveravano taluni proverbi fino ad allora ritenuti conseguenti a ignoranza e superstizione, e vie di fuga verosimili erano due: salto dalla finestra o trastullo con biglie colorate, paperine in gomma e pisellino di fresca scoperta, Carlito chiese a Pachanga de La Rochefoucauld-Liancourt semmai avesse idea a che fosse imputabile tanta caciara – che, nondimeno, lo solleticava quasi manco niente – e, in seconda battuta, che gli andasse a ricuperare una paperella schizzata di vasca, ecco che Pachanga (...)(suspence da thriller)... Ma continua la lettura qua, jamme!

Leggi l'estratto dell'eBook kindle (Pachanga's Way / Gli intacciabili - The Unteachables)

Acquista compra questo eBook su amazon
Acquista (è quasi un ordine!) questo eBook (a € 1,05, da morti di fame, proprio) su amazon



racconti horror noir
Illustrazioni / elaborazioni grafiche: Mauro Pascolat

Illustrazioni: Stefano Baratti
cerca nel sito

~~  
NAVIGAZIONE